Passa ai contenuti principali

Post

Chiudere la stalla ormai vuota

Ed ecco che , chi più e chi meno, scandalizzati e oltraggiati da Facebook per l'affare Cambridge Analytica si sono accorti che qualcuno ha avuto accesso, ha archiviato ed ha utilizzato i loro dati per farci tutto quello che ha voluto. Ma come? si interroga l'utente ignaro, senza chiedere il mio permesso? vergogna !!11! Il fatto è, caro utente ignaro, che Facebook, WhatsApp, l'app del salumiere sotto casa il giorno che l'hai installata sul tuo grazioso Smartphone ti ha espressamente chiesto il permesso di usare la tua posizione, la tua rubrica, i tuoi messaggi e tutto quello di cui aveva fame e tu, ignaro utente hai letto solo il pulsante accetto e premendolo hai dato il consenso ad una società X di accedere ai tuoi dati.
Non solo alla società X ma per ogni App ha dato questo consenso, semplicemente adesso sei finalmente consapevole anche tu di aver premuto accetto un pochino troppo frettolosamente.
Ora che poi sorgano problemi su come questi dati siano stati acquisiti…
Post recenti

La misura dell'arroganza

Premetto subito che sono un felicissimo possessore di un cane di taglia media, un cocker nero, molto affettuoso.



Come tutti i proprietari di cane lo porto a spasso percorrendo sempre le medesime strade nel vicinato, incontro molti altri che come me amano passeggiare e godersi la tranquillità del dopo lavoro.
Il mio kit da passeggio, oltre ovviamente al cane, comprende: numerosi sacchetti per la raccolta dei lasciti canini, guinzaglio e una buona dose di attenzione al comportamento del cane nei confronti di altri cani / persone che normalmente si incontrano durante il tragitto.
Da pochi anni ne abbiamo uno, fino a quattro anni fa eravamo felicissimi senza e ho più volte espresso tutto il mio disappunto calpestando involontariamente una deiezione canina proprio nei pressi della mia autorimessa.
Per questo motivo sto attento al comportamento del mio cane, bisogna seguirlo sempre, e vedo che molti miei compaesani la pensano nello stesso modo, utilizzano gli appositi sacchetti e li gettano…

Arsenio Lupen de noialtri

La definizione delle procedure di sicurezza
Nel reparto telefonia / computer del centro commerciale che frequento abitualmente quando qualcuno, nell'osservare un telefonino, anche vecchia serie, lo solleva dalla base cui è collegato, un segnale sonoro scartavetrante inonda il salone.
Tutti si voltano istintivamente verso l'origine del suono e molti, sono sicuro, commentano in cuor loro con aggettivi coloriti riferiti al malcapitato cliente.
Immagino sia un concetto radicato che all'aumentare di valore del bene custodito sia proporzionalmente aumentato anche l'impegno a difesa del bene stesso.
Quindi penserete che trattandosi del palazzo Ducale e della mostra ''Tesori dei Moghul e dei Maharaja' chissà quali incredibili sistemi di allarme collegati a quale incredibile squadra di intervento si sarà ricorso per salvaguardarne la sicurezza dei tesori ivi esposti.Giunge invece la notizia che un furto è stato commesso proprio al Palazzo Ducale e proprio a quella most…

L'altezza del pulpito

Ma davvero qualcuno riesce a guardare il Grande Fratello Vip? 
Zappingando le reti televisive in cerca di decenza mi sono imbattuto ne 'il grande fratello vip', e che è? per capirne lo scopo mi obbligo a guardarlo.
Non fosse abbastanza mi obbligo ad ascoltarlo.
Ma tra tutti i vips nella casa, qualcuno che abbia detto o dica qualcosa di umanamente importante c'è?
Perché caspita sarai anche famoso ma se spari ca##ate restano tali.
Non lo seguo se non pochi minuti alla volta e quindi le perle letterarie me le sono probabilmente  perse, ma trovo il tutto molto vuoto, triste e insignificante.
Arriva Halloween, che siano questi i mostri?

Giovani calciatori e lupi acchiappafirma

Genitori attenti alle insidie dei contratti Giovani calciatori e lupi acchiappafirma

Il sogno di ogni ragazzino che pratica il calcio è quello di diventare un giocatore famoso, emule di Ronaldo e Messi tanto per citarne qualcuno e i genitori, si d'accordo diciamo il papà che entusiasti delle loro performance sportive si accollano l'onere di pagare alla società sportiva la retta annuale, di accompagnare i figli agli allenamenti e partite per accontentare le giovani promesse del domani. Le società sportive, tutte le società sportive annualmente tesserano i loro piccoli campioni, solitamente i primi contratti hanno una durata di una stagione quindi nel caso del calcio, oggetto di questo articolo, da settembre a maggio/giugno dell'anno successivo dopodiché ogni giocatore è libero di trovarsi una nuova squadra o di restare, se alla società interessa, un altro anno nella stessa squadra. Quando però i ragazzi arrivano nelle categorie giovanissimi/allievi e sono da alcuni anni nella …